Torna a pagina principale

 

Passons News: Settembre 2017

 

Mamma,

         eccoci !

 

Leggi tutto: Maria di Nazareth

 PARROCCHIA DI PASSONS

0432-400055

347 29.80.847 don Renato

339 83.62.084 don Rialdo

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 Aprile 2017

 CON LUI SI PUO'

 

 

 

 

Senza di Lui…

 

La nostra società e noi con essa, ci siamo “infognati” in tante paure,

incertezze, contraddizioni, illusioni, che difficilmente ne verremo fuori se non ci sarà un serio ripensamento sul senso del nostro andare e su quale faro stiamo puntando la direzione.

Leggi tutto: News di Pasqua

            

     

Sono alla porta che busso

 

apri !

  

Chi sei? Non ti conosco. Io non apro agli sconosciuti!

 

 Lo so che non mi conosci, eppure tante volte ne hai sentito parlare. Sono Gesù di Nazareth, vissuto circa duemila anni fa, ma presente ancora, seppur in modo diverso, invisibile perché spirituale, sia nella storia dell’umanità, sia nella tua personale.

 

 Stimato uomo/donna razionale, tecnologico, pragmatico che credi soltanto in ciò che vedi o che puoi sperimentare eppure credi negli spazi siderali, nell’ipotesi di altre realtà viventi e non ti accorgi che accanto a te, dentro di te, nel tuo profondo, c’è una realtà misteriosa di cui, se ti metti in religioso ascolto, in silenziosa meditazione, senti i battiti, cogli il respiro, avverti la presenza.

 

 Sono io che ti conosco molto bene, che trepido per te, per la tua felicità, per la tua vita. Sono io che mi preoccupo affinché la tua esistenza sia motivata, serena, impegnata, realizzata secondo un progetto d’amore che contempla la tua vicenda umana circondata da realtà positive, in persone, cose, istituzioni perché tu possa esprimere il meglio di te stesso e, nella gioia di vivere, essere, anche se ignaro, riconoscente a me che così ti ha pensato e voluto.

 

 Lo so che tu mi rispondi: “Magari fosse così, ma nella realtà tutto è diverso, sono le difficoltà, le sofferenze, l’ingratitudine, le delusioni, le compagne fedeli che spesso hanno il sopravvento”.

 Forse hai ragione, ma tu dimentichi che mi hai voltato le spalle, che non ti fidi di me, che fai di testa tua!

  Sappi che tu sei mio figlio, mio fratello, perciò nel mio amore non ti posso lascare solo, non ti mando a “quel paese” dicendoti: “Se è così, arrangiati”.

 

Ecco perché, nel Natale, torno a cercarti. Fatti trovare. Non far finta di non accorgerti:

 

APRIMI LA PORTA

 

Non sminuire il Natale pensando soltanto a presepi, alberi di natale, adobbi luminosi, ferie, vacanze, gite sulla neve, cene in famiglia o tra amici. Né immergerti in nenie, canti, poesie, commozioni per il freddo ed il gelo della capanna di Betlemme.

 

Se ti suscito qualche sentimento di riconoscenza, sia per il fatto che vengo a cercarti, per il motivo che voglio stare un po’ con te, con la tua famiglia. I regali che ti porto sono misericordia, perdono, affetto, energia interiore, brio di vivere, migliorare, speranza che “volendo” si può.

 

Non mi sostituirò a te, non ti toglierò le castagne dal fuoco, dovrai essere tu a farlo, ma ti starò vicino, ti condurrò per mano, ti metterò a disposizione i mezzi necessari a realizzare per te e per gli altri, un progetto d’amore.

 

Ora tocca a te. Ti fidi? Mi apri la porta?

 

 

Appuntamenti della Comunità…

 

Mercoledì, 21 dicembre,

ore 20.30: Riconciliazione comunitaria

 

Sabato, 24 dicembre,

ore 16.00 – 18.00: confessioni individuali

ore 24.00: Celebrazione dell’eucarestia

 

Domenica, 25 dicembre,

Ore  9.00 – 11.00: Celebrazione dell’eucarestia

 

Lunedì, 26 dicembre,

Ore 10.00: eucarestia e battesimi

 

Sabato, 31, dicembre,

Ore 18.00: canto del Te Deum

 

 

OFFERTA PER L’ATTIVITA’ PARROCCHIALE

 

La tua offerta, in busta chiusa, recapitata alla chiesa o nella cassetta della canonica o affidata ad una persona di fiducia, esprimerà la tua sensibilità e riconoscenza per quello che la parrocchia cerca di fare al meglio, per il nostro paese, Passons.

 

GRAZIE

 

Costruiamo relazioni, collaborazioni, simpatie, amore al nostro paese, Passons: sarà la garanzia che il Natale c’è stato e perdura ancora!

 

BUON NATALE

 

Don Renato.

 

 

Allegati:
Scarica questo file (newsdicembre2016.pdf)News [Sarica allegato]169 kB

 

                   

 

Passons News

 Settembre 2016

Leggi tutto: NEWS SETTEMBRE

Pagina 2 di 11

Vai all'inizio della pagina