Torna a pagina principale

Immacolata

 FESTA DELL'IMMACOLATA

E' una delle tante feste in onore della Madonna distribuite durante tutto l'Anno Liturgico.

Tuttavia non può dispiacere, tanto meno annoiare o "stuffare", un ricordo della Mamma. Cerchiamo quindi, di soffermarci un po' in preghiera e possibilmente, passare a trovarla insieme ai fratelli nelle celebrazione dell'eucarestia.

Noi ci saremo, non fare il fratello pigro, menefreghista, insensibile!

Anche noi, oltre che a Lei, farà tanto piacere vederti. Forse sarai un po' invecchiato, abbruttito dalle intemperie degli anni o ancora fresco di giovinezza, di salute e di voglia di sfondare. Comunque tu sia, ci farà piacere essere in tua compagnia.

Se non ci sarai, dicci almeno dove possiamo trovarti perché dobbiamo organizzare insieme l'accoglienza a Colui che è "generatore" della stessa madre, Gesù Cristo.

Questa festa in onore della Madonna, ci offre l'occasione per riflettere su un tema che parte da molto lontano e che coinvolge direttamente tutti noi.

Immacolata concezione. Niente a che vedere con il sesso. Il capitolo 3 della Genesi - il primo libro della Bibbia – parla, con immagini fantasiose, di un problema reale. Il male perché esiste?

Rimandandoti ad altre riflessioni, qui sunteggiamo in brevi parole. Il male ha origine nella non fiducia in Dio che traccia, per l'uomo, il sentiero sicuro tra trabocchetti e burroni e, come avviene spesso in montagna, l'uomo s'avventura fuori pista, alle volte con esiti fatali.

Così è stato all'origine. L'uomo non s'è fidato di Dio e ha travolto con sé tutti quelli che sono venuti all'esistenza dopo di lui. La colpa quindi, non è personale, ma le conseguenze sì.

Il padre ci ha messi sul treno sbagliato e noi stiamo navigando con perdita di tempo, denaro, energie, intralciandoci a vicenda...

La Madonna, unica creatura sulla terra, in funzione del ruolo che avrebbe avuto nella sua vita, è stata preservata da questo turbamento. Ciò Le ha permesso, illuminata dallo Spirito, di non inoltrarsi per sentieri sconosciuti, ma di seguire la strada maestra tracciata da Dio.

Questo, con parole semplici ed immagini alla portata di tutti, il senso di "Concezione immacolata".

A Lei quindi, possiamo rivolgerci con fiducia, per ritrovare la strada maestra, per uscire dalle sabbie mobili, cosa possibile soltanto stendendo la mano verso chi nelle sabbie mobili non c'è cascato!

Ora, sia che tu sia uscito dalle sabbie mobili o che tu stia ancora incamminato sul sentiero, sarai, come tutti noi, certamente affaticato, sudato, sporco, accalorato: ecco a disposizione il bagno della

 

RICONCILIAZIONE COMUNITARIA

Giovedì, 17, alle ore 20.30

 

e  a Natale, ci troveremo davanti alla grotta, tutti insieme puliti, profumati, rilassati, festanti!

Vai all'inizio della pagina