NATALE 2018

 

FELICE INCONTRO

CON GESU´

CHE VIENE A CERCARTI !

 

L’augurio più sentito e sincero che ti rivolgo è che ti possa trovare e che tu gli apra la porta per accoglierlo.

Avrà certamente tante cose da raccontarti come fa un papà, una mamma, un amico.

Attento al pericolo di scambiare per “prediche” quelle che invece, sono delle “dritte” utili per una vita impegnata, serena, costruttiva.

Non tutti al supermercato sanno scegliere bene, così è nella vita. Non lascarti ingannare dalla forma, da ciò che luccica, dal costo,

scegli la sostanza!

 

PERCHE´ GLI UOMINI MI SNOBBANO?

 

E’ successo già tanti secoli fa. Eppure non sono venuto in “pompa magna”, con mille pretese, ma in umiltà, semplice bambino, povero tra i poveri, nato in una grotta. La mia vita è stata semplice sì, però non sciatta ma decorosa, volta ad aiutare i più bisognosi sia con le parole sia nei fatti.

Ho contrastato i superbi, i prepotenti, gli sfruttatori, i falsi in favore dei deboli, degli oppressi…

Sai com’è andata a finire. Rifiutato, deriso, malfamato, appeso ad una croce! Certo, sono risorto e per chi si è fidato di me, sono diventato un punto di riferimento, uno sprone, una speranza, un amico su cui contare, ma la maggioranza se n’è andata, si è dimenticata di me, si fida di altri…

 

DOVE HO SBAGLIATO? 

Forse perché ho detto:

 

- Siete tutti fratelli?

- Dio è Padre e vi vuole bene?

- Perdonate e sarete perdonati?

- C’è più gioia nel dare che nel ricevere?

- Beati gli operatori di pace?

- Beati i pacifici, i puri di cuore?

- Beati quelli che hanno fame e sete di giustizia?

- Fidatevi di me e del mio vangelo?

- Non sono i sani che hanno bisogno del medico, ma i malati?

- Il sabato è stato fatto per l’uomo e non l’uomo per il sabato?

- Non c’è nulla di segreto che non debba essere manifestato e nulladi nascosto che non debba essere messo in luce?

- Il vostro parlare sia sì, sì, no, no; il resto viene dal maligno?

- Con la misura con la quale misurate sarà misurato anche a voi?

- Il buon pastore ha cura delle sue pecore, il mercenario invece vede venire il lupo e fugge?

- Il tralcio che non resta attaccato alla vite non produce frutto, si secca?

- Questo è il mio comandamento: che vi amiate gli uni gli altri, come io ho amato voi?

- Amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che vi odiano? 

- Benedite quelli che vi maledicono, pregate per quelli che vi oltraggiano? 

- A chi ti percuote su una guancia, porgigli anche l’altra? 

- Da’ a chiunque ti chiede e a chi ti toglie il tuo, non glielo ridomandare? 

- Quello che volete che gli uomini facciano a voi, voi pure fatelo a loro? 

- Se amate quelli che vi amano, quale merito avete, anche i peccatori amano quelli che li amano?

- Se fate del bene a quelli che vi fanno del bene, quale merito avete? Anche i peccatori fanno lo stesso? 

- Siate misericordiosi com’è misericordioso il Padre vostro?

- Insegnare con autorità e non come fanno i farisei, i quali dicono, ma non fanno?

- Guarire molte malattie e scacciare molti demoni?

- Vi lascio la pace, vi do la mia pace?

- Non vi lascerò orfani, verrò da voi?

- Vi mando come pecore in mezzo ai lupi;

siate dunque prudenti come i serpenti e semplici come le colombe?

- Due passeri non si vendono forse per un soldo? Non abbiate timore: voi valete più di molti passeri?

- Non vi chiamo servi, perché il servo non sa quello che fa il suo padrone; ma vi chiamo amici, perché tutto ciò che ho udito dal Padre, l’ho fatto conoscere a voi?

- Non voi avete scelto me, ma io ho scelto voi e vi ho costituiti perché andiate nel mondo e portiate frutto e il vostro frutto rimanga?

- Vado a prepararvi un posto, appena sarà pronto, tornerò e vi prenderò con me, perché dove sono io siate anche voi?

  

Popolo mio che male ti ho fatto? In che ti ho provocato?

Che dovevo farti di più e non ti ho fatto?

(Prova a tagliare le frasi sopra esposte, di cui non sei d’accordo con Gesù. Potrebbe essere un ottimo esercizio di riflessione personale e un'opportunità di dialogo in famiglia o con gli amici).

  

Resta un po’ con me, dammi fiducia.

Insieme faremo grandi cose!

Sia per me e per te un   BUON NATALE

 

 Appuntamenti della Comunità

 

Giovedì 20:             ore  20.30   Riconciliazione comunitaria

Martedì 25:             ore  00.01   Eucarestia della notte

Martedì 25:             ore  10.00   Eucarestia del Natale

Mercoledì 26:         ore  10.00   Eucarestia

Lunedì 31:               ore  18.00   Canto del Te Deum

Martedì 1:               ore  10.00   Eucarestia

 

 

OFFERTA PER L’ATTIVITA’ PARROCCHIALE

 

La tua offerta natalizia, in busta chiusa, recapitata alla chiesa o nella cassetta della canonica o affidata a persona di fiducia, esprimerà la tua sensibilità e riconoscenza per quello che la parrocchia cerca di fare al meglio, per il nostro paese, Passons.

GRAZIE

Un sentimento di gratitudine e riconoscenza verso tutte le persone che nei vari gruppi o singolarmente, collaborano alle numerose attività parrocchiali come pure un sentito ringraziamento a coloro che nei vari gruppi, associazioni, movimenti presenti in Passons, rendono la nostra comunità religiosa e civile accogliente, impegnata, sensibile.

 

Il Signore sia accanto a noi,

nostra luce, nostra forza, nostra grazia, per tutto il

 

2019